“Chiamata diretta” 2017

“Chiamata diretta (per competenze)” – Avviso per l’individuazione dei docenti trasferiti o assegnati all’ambito territoriale definito dall’Ufficio Scolastico della Regione Piemonte e il conferimento degli incarichi nell’istituzione scolastica.

LEGGI & SCARICA l’avviso [seconda procedura]

[definizione dei posti liberi dopo i trasferimenti]

scadenza: entro le ore 8:00 dell’11.08.2017

mail: alis009005@istruzione.it

modello di CANDIDATURA
modello di CV

 

 

 

 

LEGGI & SCARICA l’avviso [prima procedura]

[con la definizione dei posti disponibili]

scadenza: entro le ore 24:00 del 22.07.2017

mail: alis009005@istruzione.it oppure alis009005@pec.istruzione.it

[bando pubblicato all’ALBO PRETORIO digitale]

 

verbale n. 1 e proposta di incarico triennale n. 1
verbale n. 2 e proposta di incarico triennale n. 2

 

LEGGI & SCARICA l’avviso [senza i posti]

COME AVVENGONO ? Modalità e tempi

Il Miur ha pubblicato la circolare n. 28578 del 27-06-2017 sulle operazioni di avvio dell’anno scolastico 2017/18. Si può leggere/scaricare QUI.

La circolare fornisce indicazioni sulla tempistica per il passaggio da ambito a scuola dei docenti titolari su ambito, alle immissioni in ruolo e sulla tempistica relativa alla presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria per l’anno scolastico 2017-2018.

Per quanto riguarda il passaggio da ambito a scuola sono previste tre diverse operazioni:

  1. l’assegnazione alle scuole, da parte dell’USR, dei docenti, che usufruiscono delle precedenze indicate dall’articolo 7 del CCNI relativo al passaggio da ambito a scuola e dall’articolo 9 comma 3 dell’OM n. 221/2017;
  2. la chiamata diretta da parte dei dirigenti scolastici, dopo la pubblicazione degli avvisi e la presentazione delle candidature da parte dei docenti titolari di ambito;
  3. l’assegnazione alle scuole, da parte dell’USR, dei docenti che non hanno ricevuto o accettato alcuna proposta di incarico da parte dei dirigenti.

ASSEGNAZIONE DA PARTE DELL’USR

L’assegnazione alle scuole, da parte dell’USR, dei docenti beneficiari delle precedenze, di cui sopra, avverrà, per il secondo ciclo (scuola secondaria di II grado), 20-22 luglio 2017.

CHIAMATA DIRETTA DA PARTE DEI DIRIGENTI

Per la scuola secondaria di II grado gli avvisi dovranno essere pubblicati dai dirigenti entro l’8 luglio 2017.

I docenti, da parte loro, dovranno inserire su Istanze OnLine i requisiti in loro possesso, il CV e la scuola di partenza, nel caso in cui non ricevano alcuna proposta di incarico, entro [secondo ciclo] il 20-22 luglio.

L’operazione riguarderà anche i neoimmessi in ruolo, che potranno farlo dopo le operazioni di immissioni in ruolo su ambito I docenti, poi, secondo quanto indicato negli avvisi delle scuole, dovranno presentare la propria candidatura attraverso gli indirizzi e-mail istituzionali indicati negli avvisi medesimi, avendo cura di fornire oltre alla propria disponibilità, i propri recapiti.

Dopo la presentazione delle candidature da parte dei docenti, i dirigenti procederanno a formulare la proposta di incarico [secondo ciclo]: nel periodo compreso tra il 24 e il 29 luglio 2017.

Per il personale neo immesso in ruolo, la proposta di incarico sarà effettuata, presumibilmente, nella prima decade del mese di agosto 2017.

ASSEGNAZIONE DOCENTI CHE NON HANNO RICEVUTO PROPOSTA DI INCARICO

Al termine di questa fase gli UU.SS.RR. procederanno all’assegnazione dei docenti, che non hanno ricevuto o accettato proposte di incarico, alle sedi rimanenti rispettando il seguente ordine di priorità:

  1. a) docenti già di ruolo provenienti dalle operazioni di mobilità: secondo ciclo dal 31 luglio-1° agosto, compresi i docenti titolari di ambito non in soprannumero che non abbiano partecipato al movimento;
  2. b) docenti immessi in ruolo da graduatorie di merito concorsuali;
  3. c) docenti immessi in ruolo dalle graduatorie ad esaurimento.

Per ciascuna categoria di docenti, l’assegnazione avviene in base la punteggio dei relativi elenchi e graduatorie (docenti già di ruolo: punteggio mobilità; docenti immessi in ruolo da GM: punteggio in graduatoria di merito; docenti immessi in ruolo da GaE: punteggio graduatoria ad esaurimento).

Visite (514)